Yokohama inaugura il nuovo impianto di prodotti marini in Indonesia

31 Luglio 2014

Yokohama ha annunciato di aver tagliato il nastro al suo nuovo impianto (il completamento dell’opera è prevista entro luglio 2015) di prodotti marini al Kabil Integrated Industrial Estate situato sulla costa orientale di Batam in Indonesia. La cerimonia è stata patrocinata dalla nuova filiale locale, la PT Yokohama Industrial Products Manufacturing Indonesia presieduta da Shuichi Toriumi, che è stato istituita ad aprile. Ospiti d’onore dell’evento è stato Mustofa Widaja capo delle autorità della Free Zone di Batam. Come mai Yokohama punta così tanto sui prodotti marini? La domanda di tali prodotti (come i tubi marini e parabordi utilizzati nel trattamento e il trasferimento di petrolio greggio in mare), è in costante aumento con l’espansione della domanda mondiale di prodotti petroliferi. Essendo uno dei più grandi produttori mondiali di tali prodotti, Yokohama sta costruendo questo nuovo impianto con l’obiettivo di aumentare la sua quota di mercato. Come si spiega la scelta di Batam? La sua posizione è eccezionale. Si trova in Indonesia, vicino alla costa ma, anche, a soli venti chilometri da Singapore, il più grande centro della zona, garantendo un importante accesso alle rotte di distribuzioni internazionali. E, non secondario, aumenterà la competitività dei costi dato che al momento Yokohama produce i suoi prodotti marini solamente in Giappone. In sintesi il nuovo impianto permetterà al colosso giapponese di espandere la produzione del 50%.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.