Ripartono in Francia e Italia i campionati Moto2 e Moto3: Dunlop pronta al fianco dei piloti per 2 sfide accesissime

18 Maggio 2018

I primi quattro round dei Campionati del Mondo FIM Moto2™ and Moto3™ 2018 ci hanno regalato lotte entusiasmanti supportati dalle ottime performance degli pneumatici Dunlop. Il quinto round del campionato si disputa a Le Mans, in Francia, un circuito in cui Dunlop ha ottenuto notevoli successi, tra cui il primato per essere il costruttore di pneumatici che ha conquistato il maggior numeri di successi nella storia della 24 Ore di Le Mans riservata alle auto e alle moto. Da Le Mans, i team si sposteranno in Toscana, sul circuito del Mugello, che nel 2017 è stato teatro di due delle gare più combattute della storia di queste due classi.

Round 5: Le Mans – 20 maggio 2018
Dati sul circuito di Le Mans:
 Lunghezza: 4.2km
 Curve a sinistra: 5
 Curve a destra: 9
 Livello di energia: medio/alto
 Inclinazione sinistra/destra: 40% / 60%

Round 6: Mugello – 3 giugno 2018
Dati sul tracciato del Mugello:
 Lunghezza: 5.5km
 Curve a sinistra: 11
 Curve a destra: 9
 Livello di energia: medio/alto
 Inclinazione sinistra/destra: 55%/45%

Aprile in pista – Primati storici e incetta di record

L’Argentina è stato un weekend di primati con i nuovi polemen nella Moto2 e nella Moto3, Xavi Vierge e Tony Arbolino. Domenica invece Marco Bezzecchi ha vinto la sua prima gara in Moto3 mentre Mattia Pasini, unico pilota a scegliere la gomma posteriore extra hard, ha ottenuto la sua prima vittoria stagionale in Moto2.
Austin ha visto il ritorno di Jorge Martin, che è ritornato in vetta alle qualifiche della Moto3 ed è riuscito a trasformare la pole nel gradino più alto del podio. La gara è stato un continuo testa a testa: i piloti hanno scelto varie opzioni di gomma e, dato un asfalto molto abrasivo, quelli che hanno scelto le gomme hard si sono trovati avvantaggiati nelle ultime fasi di gara.

In Moto2, Alex Marquez ha conquistato la seconda pole della stagione e ha condotto la gara in testa per otto giri prima di essere superato da Francesco Bagnaia, che ha poi ottenuto la vittoria.
Jerez ha rappresentato una tappa fondamentale della stagione, perché ben 28 piloti in Moto 3 hanno scelto la gomma posteriore più dura H3, una novità per la categoria. Philipp Oettl è riuscito a vincere la sua prima gara di Moto3 mentre Marco Bezzecchi, secondo, ha preso il comando della classifica generale: Marcos Ramirez, terzo, ha ottenuto il primo podio dell’anno. In Moto2, Lorenzo Baldassarri ha fatto segnare un nuovo record con il tempo della sua prima pole position del 2018, riuscendo anche a trasformarla in vittoria finale: ha poi ottenuto un altro giro record in una gara che ha fatto registrare ottime prestazioni dei pneumatici e tempi sul giro competitivi durante tutta la corsa.

#ForeverForward 2018

Nella speciale classifica Dunlop ForeverForward i piloti sono protagonisti di un’agguerrita lotta al vertice: dopo quattro round i primi otto piloti sono separati da soli 4 punti. La classifica premia la determinazione e l’impegno dei piloti nelle classi Moto2 e Moto3 poiché i punti vengono assegnati in base alle posizioni guadagnate tra la partenza e l’arrivo sul traguardo. L’autore del maggior numero di sorpassi dopo il quarto round è il pilota della Moto3 Marcos Ramirez con 28 punti, di cui 14 posizioni conquistate a Jerez prima di arrivare sul podio.

Classifica #ForeverForward dopo il quarto round:

1. Marcos Ramirez (Moto3) 28
2. Jakub Kornfeil (Moto3) 27
3. Ikey Lecuona (Moto2) 27
4. Andrea Locatelli (Moto2) 26
5. Marcel Schrotter (Moto2) 25
6. Livio Loi (Moto3) 25
7. Miguel Oliviera (Moto2) 25

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.