Pirelli MXGP Argentina 2018: il dominio continua

5 Marzo 2018

Herlings e Cairoli chiudono a pari punti in MXGP ma la tabella rossa è nelle mani dell’olandese; Pauls Jonass domina in MX2 e guida la classifica a punteggio pieno

Il “Gran Premio di Patagonia – Argentina”, che è stato ospitato dal tracciato di Villa La Angostura, ha aperto la stagione iridata 2018. Gare avvincenti come di consueto sulla splendida pista argentina con ben 16 piloti su 29 partenti in MXGP e 18 su 32 in MX2 equipaggiati da Pirelli. Tutti i piloti supportati dalla casa milanese hanno optato per l’ottima SCORPION™ MX32™ Mid Soft anteriore mentre al posteriore hanno scelto la nuova SCORPION™ MX SOFT, pneumatici che in MXGP hanno ottenuto il podio con Jeffrey Herlings e Antonio Cairoli e, nei primi cinque, il quarto e quinto posto con le Yamaha di Jeremy Van Horebeek e Romain Febvre.

Fantastica gara per Jeffrey Herlings che ha vinto l’assoluta in MXGP. L’olandese ha terminato a pari punti con Antonio Cairoli ma ha centrato la vittoria in virtù del migliore risultato ottenuto nella manche conclusiva. Il nove volte Campione del Mondo ha subìto la rimonta del pilota olandese nella seconda manche ma ha confermato di essere anche quest’anno uno dei pretendenti al titolo.

Il campione in carica della MX2 Pauls Jonass si è confermato il più veloce in Argentina. Il lettone ha vinto la qualifica del sabato ed entrambe le manche titolate chiudendo il Gran Premio a punteggio pieno. La casa della P lunga ha monopolizzato il podio della MX2 grazie al secondo posto di Thomas Kjer Olsen e al terzo di Hunter Lawrence.

Tra due settimane il circus iridato della MXGP tornerà in Europa per la seconda prova stagionale che sarà ospitata dal circuito di Valkenswaard in Olanda.

Risultati Gp Argentina 2018 (in grassetto i piloti Pirelli):

Classifiche:

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.