Pedrosa ferma Marquez e dice 26.

20 Agosto 2014

Dani Pedrosa ce l’ha fatta. È riuscito nell’impresa: interrompere (a quota dieci) la striscia di vittorie del compagno di squadra, e connazionale, Marc Marquez. Il pilota di Sabadell ha saputo iniziare il GP di Brno con una brillante partenza dalla quinta posizione (dopo una qualifica e due giorni di prove libere in generale non trascendentali) ritrovandosi subito dietro la coppia italiana dei piloti Ducati composta da Andrea Iannone (Pramac Racing) e Andrea Dovizioso (Ducati Team) che avevano preso il comando della corsa. Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP) ha cercato immediatamente di staccare tutti, ma Pedrosa è stato bravo a recuperare giro dopo giro e passare il maiorchino già alla sesta tornata, gestendo fino alla fine il vantaggio di oltre 1”5. Nell’ultima parte di gara Lorenzo si è rifatto sotto, mettendosi negli scarichi del rivale a soli 4 decimi. Pedrosa comunque non ha minimamente dato chance al portacolori della Yamaha e vincendo il GP (il numero ventisei della sua carriera) è diventato il primo pilota ad aver battuto Marc Marquez in questa stagione, (rosicchiandogli anche 12 punti in classifica).

“Non avevo pensato ad una gara così – è sincero Pedrosa – Jorge era davvero molto veloce nei primi giri, così ho dovuto cambiare il mio piano e spingere per andarlo a prendere. Sapevo di avere un buon ritmo e di poter riuscire ad aprire un gapo e amministrarlo. Abbiamo avuto dei problemi di grip, specie in uscita di curva. Questa vittoria è speciale, abbiamo avuto alcune gare difficili. È importante per me e per il team, siamo tutti molto felici.”

 

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.