La NHTSA cerca commenti per un sondaggio sui TPMS

16 Gennaio 2015

La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha lanciato una indagine sull’efficacia dei sistemi di controllo della pressione dei pneumatici (TPMS) e di inviare i propri commenti all’Ufficio di gestione e bilancio (OMB). La NHTSA ha trasmesso la sua richiesta (ICR) all’OMB come previsto dalla legge “Riduzione del lavoro d’ufficio” del 1995.

Un sondaggio del 2011 ha evidenziato che il sistema TPMS è stato efficace per il 55,6% nel prevenire gravi sgonfiamenti dello pneumatico, come riferito dalla NHTSA nel proprio bando emesso il 13 gennaio. Tuttavia, tale indagine ha mostrato anche che il TPMS risulta molto meno efficace nei veicoli di sei o sette anni. La nuova indagine cerca quindi di scoprire perché il TPMS è meno efficace in veicoli più vecchi e che cosa si può fare, quindi, per migliorare le sue prestazioni. “In contrasto con una precedente ricerca, questa raccolta di informazioni rappresenta una indagine più completa dei sistemi TPMS per coinvolgere il pubblico in generale, i fornitori e gli stabilimenti professionali coinvolti nella riparazione” ha spiegato la NHTSA. L’agenzia vuole che le parti interessate inviino i loro commenti all’OMB dato che l’indagine proposta è necessaria per il corretto esercizio delle funzioni di NHTSA, e ha utilità pratica per industria e pubblico. Vuole anche commenti sui modi per ridurre al minimo l’onere delle informazioni sui rispondenti, e se la stima di NHTSA degli oneri coinvolti nel rispondere al sondaggio sia accurata. L’onere totale annuale per tutti gli intervistati è di 1.354 ore. Il termine per le osservazioni è fissato per il 12 febbraio.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.