Moto GP: Ducati domina il Gran Premio di Repubblica Ceca

6 Agosto 2018

Il GP Monster Energy della Repubblica Ceca round 10 del campionato del mondo Moto GP 2018 è stato vinto da Andrea Dovizioso (Ducati Team). Il vincitore è partito dalla Pole e raggiunto sul podio dal suo compagno di squadra Jorge Lorenzo.

Correndo sui duri MICHELIN Power Slicks anteriore e posteriore, Dovizioso ha vinto quella che si è rivelata una gara da brivido con un margine di soli 178 millesimi di secondo sul compagno di squadra Lorenzo. Terzo Marquez ha tagliato il traguardo a soli 0,368 secondi dal vincitore. Tutti e tre i piloti del podio hanno optato per la stessa combinazione di pneumatici.

Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP / Michelin) è partito alla partenza dalla seconda posizione sulla griglia per emergere al primo posto nel giro di apertura, ma Dovizioso ha ristabilito l’ordine subito dopo il primo dei 21 giri pomeridiani. È stato un ottimo inizio per la sua 100esima partenza con la Ducati, anche se non è stato in grado di costruire un vantaggio sicuro e Rossi è riuscito a trovare una via per andare al comando al giro 8.

Nel frattempo, Marquez è salito al secondo posto e si è nascosto dietro a Rossi, all’ombra di Cal Crutchlow (LCR Honda / Michelin) e Lorenzo.

Una volta tornato in testa, Dovizioso è riuscito a tenere a bada Lorenzo che aveva le mani impegnate a tenere a bada Marquez per difendere la sua seconda posizione. In tal modo, ha siglato il miglior tempo del giorno nell’ultimo giro, completando la raccolta di vittorie, pole position e giro più veloce della squadra italiana.

Rossi ha conquistato il quarto posto all’ultimo giro dopo aver superato Crutchlow, il miglior pilota indipendente.

Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing / Michelin), Johann Zarco (Monster Yamaha Tech 3 / Michelin), Dani Pedrosa (Repsol Honda Team / Michelin), Alvaro Bautista (Angel Nieto Team / Michelin) e Andrea Iannone (Ecstar Suzuki Team / Michelin) arrotondato i primi 10.

A Brno sono state utilizzate quattro delle sei possibili combinazioni di pneumatici: 17 dei 25 partenti hanno optato per il duro MICHELIN Slicks MICHELIN anteriore e posteriore, quattro per i MICHELIN Power Slicks medi e morbidi anteriore e posteriore (Zarco, Bautista, Viñales e Smith), mentre altri quattro hanno preso la mescola media e anteriore anteriore e posteriore (Rins, Rossi, Guintoli e Rabat).

Marquez (181 punti) continua a stabilire il ritmo nella caccia al titolo, davanti a Rossi (132). La seconda vittoria stagionale di Dovizioso lo ha portato al terzo posto (+ 68 punti).

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.