Costo chilometrico vantaggioso per gli pneumatici ricostruiti RINGTREAD

10 Novembre 2017

Successo per il workshop sulla ricostruzione di qualità: un’alternativa ai pneumatici asiatici a basso costo, valida in termini di costo chilometrico, prestazioni ed impatto ambientale.

Il 10 e 11 ottobre scorsi, ben 25 rivenditori di pneumatici autocarro provenienti da tutto il Portogallo, hanno partecipato al workshop incentrato sul tema della ricostruzione di qualità, organizzato ad Alcobaça da Fedima Tyres con il supporto della Marangoni Retreading Systems.

Gli anelli battistrada RINGTREAD appartenenti alla linea ultra performante Blackline, sono stati i protagonisti di un evento nel quale si è dimostrato – dati alla mano – come un ricostruito premium possa offrire grandi opportunità di risparmio anche per le flotte di autotrasportatori che scelgono di utilizzare pneumatici asiatici a basso costo.

Un ricostruito premium può essere 2 volte più vantaggioso rispetto ad un pneumatico nuovo “low cost”

In termini di costo per chilometro, infatti, un pneumatico ricostruito realizzato con una carcassa di qualità ed un anello battistrada Blackline, può ottenere un risparmio fino al 57% rispetto ad un pneumatico “low cost” di provenienza asiatica.
In altre parole, ci vogliono almeno due gomme a basso costo per equiparare le prestazioni di un singolo ricostruito premium.

Scegliendo un prodotto “low cost”, il risparmio iniziale viene presto vanificato completamente. Infatti, per raggiungere la stessa prestazione chilometrica di un pneumatico ricostruito di qualità premium, si deve effettuare un cambio gomme aggiuntivo, con i relativi costi e disagi. Ciò determina anche un impatto ambientale non indifferente, dato che molto spesso non sarà possibile ricostruire le due carcasse “low cost”. Un ricostruito premium permette inoltre di risparmiare carburante perché ha sempre una resistenza al rotolamento più bassa rispetto ai pneumatici asiatici a basso costo, i quali sono noti per gli elevati consumi di carburante (basta verificare l’etichetta del prodotto per averne prova).

Fedima Tyres ha illustrato al workgroup i processi produttivi

Nel corso della visita guidata alla fabbrica di Alcobaça, dopo aver visionato una vastissima esposizione di prodotti ricostruiti, i partecipanti hanno potuto conoscere i processi produttivi all’avanguardia che caratterizzano i sistemi di ricostruzione di Marangoni.
Il personale di Fedima ha illustrato in modo chiaro ed esaustivo l’importanza della cosiddetta fase di selezione, volta ad individuare una carcassa di prima scelta, ovvero la materia prima fondamentale sulla quale applicare un nuovo battistrada premium, come uno degli anelli RINGTREAD Blackline prodotti da Marangoni.
Enrico Centi, Area Manager di Marangoni per il Portogallo, ha sottolineato i vantaggi della ricostruzione con il sistema ad anello e presentato le ultime novità in termini di profili battistrada, suscitando l’interesse dei rivenditori che hanno aderito all’iniziativa.

L’evento è stato anche occasione per promuovere l’economia circolare, riflettendo sui vantaggi della ricostruzione in termini sia ambientali che socio-economici: temi centrali nella visione del gruppo Marangoni e condivisi dal suo partner Fedima Tyres.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.