I primi 6 mesi di Nokian ed il commento di Ari Lehtoranta

9 Agosto 2016

Buona redditività media mantenuta. Continua la crescita in Europa centrale, che ha contribuito a bilanciare le vendite di pneumatici in Russia e Nord America.
Questa release è la sintesi dei primi 6 mesi del 2016 di Nokian Tyres ‘gennaio-giugno 2016.

Aprile-Giugno 2016

• Le vendite nette sono diminuite del 2,3% a 337,4 milioni di euro (345,5 nel 4-6 / 2015). Le variazioni dei tassi di cambio valuta hanno influenzato negativamente le vendite nette per 17,4 milioni di euro rispetto ai tassi a 4-6 / 2015.
• L’utile operativo è diminuito del 3,8% a 77,5 milioni di euro (80,6). La percentuale di profitto operativo è stata 23,0% (23,3%).
• Il risultato del periodo è diminuito del 4,9% a 61,3 milioni di euro (64,5).
• L’utile per azione è stato di 0,46 euro (0,48).
• Il flusso di cassa da attività operative è stato 21,3 milioni di euro (11,0).

Gennaio-giugno 2016

• Le vendite nette sono diminuite del 2,2% a 613,3 milioni di euro (626,8 nel 1-6 / 2015). Le variazioni dei tassi di cambio valuta hanno influenzato negativamente le vendite nette per 32,1 milioni di euro rispetto ai tassi a 1-6 / 2015.
• L’utile operativo è diminuito dello 0,7% a 128,0 milioni di euro (128,8). La percentuale di profitto operativo è stata del 20,9% (20,6%).
• Il risultato del periodo è diminuito del 49,4% a 101,2 milioni di euro (199.8). Nel Q1 / 2015, la società ha versato le imposte del  2007-2010 maggiorate con gli interessi punitivi di 100,3 milioni di euro sulla base della decisione da parte del Consiglio di regolazione di Amministrazione fiscale finlandese. Escludendo la decisione fiscale, il risultato di periodo è aumentato del 1,6% rispetto a H1 / 2015.
• L’utile per azione è stato pari a 0,75 EUR (1,50).
• Il flusso di cassa da attività operative è stato -40,0 milioni di euro (-5,7), che ha risentito il pagamento di 51,0 milioni di euro di imposte addizionali con aumenti fiscali punitivi e gli interessi relativi ai periodi d’imposta 2007-2010. La società ha pagato la somma gennaio 2016.

Nel 2016, con gli attuali tassi di cambio, il fatturato netto e l’utile operativo dovrebbero rimanere allo stesso livello rispetto al 2015.

Cifre chiave, milioni di euro

 

4–6
/16
4–6
/15
Change
%
1–6
/16
1–6
/15
Change% 2015
Vendite nette 337.4 345.5 -2.3 613.3 626.8 -2.2 1,360.1
Profitto operativo 77.5 80.6 -3.8 128.0 128.8 -0.7 296.0
Profitto operativo % 23.0 23.3 20.9 20.6 21.8
Profitto escludendo le tasse 74.8 73.2 2.1 123.2 136.7 -9.9 274.2
Profitto del periodo 61.3 64.5 -4.9 101.2 199.8 -49.4 240.7
L’utile per azione, EUR 0.46 0.48 -5.9 0.75 1.50 -49.8 1.80
Equity ratio, % 72.0 70.4 70.8
Cash flow da attività operative 21.3 11.0 -40.0 -5.7 283.4
Gearing, % 6.6 6.9 -16.9
Fruttiferi debito netto 79.6 91.1 -209.7
Gli investimenti 25.3 26.3 -3.7 44.4 48.2 -7.9 101.7

 

Ari Lehtoranta, Presidente e CEO:

“I nostri volumi di vendita nel secondo trimestre sono stati superiori edi quelli stimati. In inverno le scorte di pneumatici dei nostri clienti ha reso i mercati di pneumatici invernali in Nord America e Russia impegnativi come avevamo previsto, ma la nostra buona prestazione in Europa centrale con gli estivi, in generale, ha contribuito a bilanciare la situazione.
Gli pneumatici per mezzi pesanti hanno avuto vendite leggermente superiori rispetto allo scorso anno, ma la redditività è diminuita a causa della maggiore quota di pneumatici per autocarri e la tempistica di alcune attività di marketing. La produttività ha continuato a migliorare, sia in pneumatici per autocarro sia nel settore passenger. Il risultato di Vianor (il portale Europeo per la vendita on-line) nel secondo trimestre è stato nettamente migliore rispetto al primo trimestre, ma non è stato sufficiente a compensare il cattivo inizio anno. La pressione sui prezzi nella vendita al dettaglio rimane alta.
I volumi di produzione sono più alti rispetto allo scorso anno. Il calo dei costi delle materie prime ha continuato ed i nostri costi di produzione più bassi hanno supportato la redditività. Lo sviluppo di ASP ha continuato ad essere negativo, ma, a parte l’impatto valutario sfavorevole, sia il prezzo e mix di cambiamenti sono stati positivi. Le valute hanno causato un impatto negativo di 17,4 milioni di euro; il fatturato sarebbe cresciuto del 2,7% con le valute comparabili.
La redditività è rimasta ad un buon livello. Siamo stati costretti a prenotare un ulteriore prestito di 6,3 milioni di euro dal fondo di svalutazione crediti per gli stessi causa le problematiche che abbiamo avuto in Russia, da qualche tempo. Questo ha causato un calo del risultato operativo: al di sotto del livello dello scorso anno -3,8%.
La crescita della nostra rete di distribuzione a marchio ha continuato, ma è stata più lenta rispetto allo scorso anno. Il numero di punti vendita Vianor, NAD, e N-pneumatici della nostra rete è cresciuto del 122 in H1 / 2016. La rete comprende attualmente 1.482 punti vendita Vianor, e la rete di NAD / N-Tyre è già cresciuto a 1.456 negozi. La situazione economica in Russia e nella CSI ha rallentato la crescita della rete, alcuni dei nostri punti vendita partner, sono stati chiusi.
Sono molto orgoglioso dei nostri dipendenti e le loro prestazioni in questo momento. Le vendite russe sono diminuite di quasi il 30%. Continuano a crescere le vendite di pneumatici estivi. Sono particolarmente felice che siamo riusciti a incrementare la nostra quota di mercato così come la posizione dei prezzi in Europa centrale allo stesso tempo. Una forte posizione nei mercati principali, gli investimenti in mercati in crescita, un canale di espansione di distribuzione, investimenti continui in termini di produttività, e prodotti della concorrenza offrono opportunità a Nokian Tyres per rafforzare la sua posizione e per fornire margini sani e un forte flusso di cassa anche in futuro. ”

BUSINESS UNIT REVIEWS

Passenger Car Tyres

Cattura1

Heavy Tyres

Cattura2

Vianor

Equity-owned operations

Cattura3

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.