Hankook Tire inaugura la prima fabbrica negli USA

24 Ottobre 2017

Hankook Tire ha inaugurato la sua prima fabbrica statunitense nel Tennessee. Con il nuovo stabilimento, il produttore di pneumatici amplia ulteriormente la sua rete di produzione globale. La fabbrica nel Tennessee evidenzia lo sforzo dell’impresa, volto a offrire sempre innovazioni e tecnologie di punta su misura ai suoi clienti negli USA e sui mercati mondiali.

Il produttore di pneumatici premium Hankook ha inaugurato con una cerimonia ufficiale la sua prima fabbrica negli USA. Il futuristico stabilimento di Clarksville (Tennessee) rappresenta l’importante impegno di Hankook per la tecnologia, l’innovazione e la crescita nel mercato nordamericano e rafforza la strategia d’espansione mondiale del gruppo. In questo modo l’azienda dispone di una rete di produzione in tutte le grandi regioni automobilistiche: America (USA), Europa (Ungheria) e Asia (Corea del Sud, Cina, Indonesia).

Il nuovo stabilimento produttivo negli USA è un mattone fondamentale della visione strategica di Hankook, sulla strada che porta a diventare un produttore di pneumatici leader a livello mondiale nel segmento premium. Alla grandiosa inaugurazione della nuova sede produttiva di Clarksville hanno partecipato Bill Haslam, governatore del Tennessee, Marsha Blackburn, delegata USA, Seong-Jin Kim, console generale coreano, e numerosi altri rappresentanti della politica nazionale e regionale.

La nuova fabbrica USA, ottavo stabilimento produttivo mondiale di Hankook, amplia la rete globale esistente di modernissimi stabilimenti produttivi. La fabbrica produrrà 5,5 milioni di pneumatici l’anno, con i quali Hankook rifornirà in modo ancora più efficiente i rivenditori e i clienti negli USA. Grazie alla nuova sede, il produttore di pneumatici premium potrà inoltre affrontare in modo mirato le esigenze del mercato americano e sostenere i partner, esistenti e futuri, nel primo equipaggiamento.

Seung-Hwa Suh, presidente del consiglio di amministrazione di Hankook Tire:

“La nuova fabbrica nel Tennessee è il frutto degli affari crescenti di Hankook negli USA e simboleggia il nostro sforzo di divenire uno dei produttori di pneumatici leader a livello globale”, dice Seung-Hwa Suh, presidente del consiglio di amministrazione di Hankook Tire. “Il nostro investimento negli USA è parte del nostro impegno costante per le innovazioni, le tecnologie all’avanguardia e il servizio per i nostri clienti. Con questa fabbrica, altamente moderna e sostenibile, possiamo ora riprodurre la nostra intera catena del valore negli USA, dallo sviluppo alla produzione e alla distribuzione”.

Tecnologie all’avanguardia

Nella costruzione della fabbrica di 140.000 metri quadrati su un terreno di circa 190 ettari, Hankook ha puntato su un design moderno e su una struttura sostenibile. Lo stabilimento produrrà pneumatici per autovetture, SUV e trasporto leggero parte della vasta linea nordamericana dell’impresa. Grazie alle tecnologie più moderne e ai processi altamente automatizzati, la fabbrica diventerà il maggior motore di crescita dell’impresa sul mercato americano, quale parte della continua strategia di investimento globale di Hankook.

Anche in Europa, Hankook ha fatto degli ulteriori investimenti, in una moderna struttura di test al coperto all’interno della modernissima fabbrica europea in Ungheria. Inoltre, in primavera è entrato in funzione l’Hankook Technotrac, una nuova struttura per i test invernali in Finlandia legata al centro europeo di sviluppo con sede ad Hannover, con il fine di tenere fede ancora più fortemente al concetto olistico dell’impresa in fatto di sviluppo e produzione di pneumatici in Europa. Numerose case automobilistiche premium europee – tra cui marche di spicco come Audi, BMW, MAN, Mercedes-Benz (auto e autocarri), MINI, Porsche, Scania e VW – si affidano già ai pneumatici Hankook per il primo equipaggiamento.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.