GP COMUNITAT VALENCIANA: MARQUEZ FA 13 IN MOTOGP.

10 Novembre 2014

Marc Marquez su Repsol Honda ha confermato il suo dominio nella MotoGP ™ 2014 e infatti il Campione del Mondo è diventato il primo pilota a raggiungere l’incredibile quota di tredici vittorie in una stagione nella classe regina, conquistando una vittoria magistrale a Valencia.
La gara – L’atto finale della stagione ha preso il via in condizioni di asciutto, ma una leggera pioggia ha cominciato a cadere già nel corso del primo giro ed ha quindi creato condizioni difficili per i piloti. Marquez, scattato dalla quinta piazza (record negativo stagionale) si è trovato subito in terza posizione iniziando una spettacolare battaglia con Valentino Rossi su Movistar Yamaha MotoGP e Andrea Iannone su Ducati Pramac Racing Team. Quest’ultimo ha avuto un inizio sensazionale di gara, mantenendo la leadership per nove giri. La pioggia ha proseguito intermittente per tutta la gara, mentre Marquez ha saputo prendere la testa della corsa all’undicesimo giro. Il pilota spagnolo ha poi gestito la gara chiudendo con tre secondi e mezzo di vantaggio su Valentino Rossi che ha preceduto Dani Pedrosa di oltre dieci secondi. Iannone ha, giro dopo giro, perso posizioni, mentre Jorge Lorenzo s’è ritirato dopo aver cambiato, invano, la moto, preferendo quella con le gomme da bagnato. Nonostante le condizioni variabili durante la gara, Marc Marquez è stato in grado di stabilire il nuovo record in gara a Valenica con 1’31.515 (all’ottavo giro). Il secondo posto di Rossi è stato sufficiente per garantirgli la seconda posizione nella classifica del campionato piloti con 295 punti, 32 di vantaggio sul suo compagno di squadra Jorge Lorenzo. Marquez chiude questo campionato da record a quota 362 punti.

Condizioni di gara – La copertura nuvolosa e le temperature ambientali più basse hanno portato la pista ad un massimo di 21 ° C per la gara (7 ° C gradi più fredda rispetto al sabato). Come è avvenuto nelle sessioni precedenti, tutte le Ducati, Honda e Yamaha hanno scelto le medie al posteriore (quindici su venticinque). I restanti dieci piloti hanno optato per le slick posteriori morbide. La asimmetrica anteriore morbida è stata la scelta più comune in gara, con quattordici piloti che l’hanno scelta, mentre dieci piloti hanno optato per il simmetrico morbido anteriore. Solo un pilota, Karel Abraham, del Cardion AB Motoracing ha optato per la slick anteriore simmetrica extra-morbida. I commenti del dopo gara:

Kyota Futami – General Manager, Bridgestone Motorsport: “Congratulazioni a Marc e ad Honda per aver completato un anno memorabile con il record della tredicesima vittoria in una stagione. Il finale di stagione è risultato emozionante con tanti piloti in battaglia. A nome di Bridgestone vorrei ringraziare tutti i team e i piloti, la Dorna e l’IRTA per il loro supporto, aiutandoci nel nostro ruolo di fornitore ufficiale per la MotoGP. Vorrei anche ringraziare i milioni di fan della MotoGP in tutto il mondo perchè continuano a sostenere la serie grazie ad un numero sempre crescente. Questa è stata un’altra stagione di successo per la Bridgestone, con un totale di 19 record sul giro nel 2014, e ora non vediamo l’ora di iniziare il nostro programma per il 2015 da domani con i test post-gara di Valencia ” . Shinji Aoki – Manager, Bridgestone Motorsport Tyre Development Department: “Il fresco che ci aspettavamo è arrivato per la gara e infatti il Warm Up ha aiutato i piloti avere un’idea di come le nostre varie opzioni di pneumatici potessero incidere, o meno, sulla superficie fresca di Valencia. La posteriore media è stata scelta dalla maggior parte dei piloti, ma entrambe le slick posteriori morbide e medie si sono comportate molto bene sulla distanza di gara, soprattutto in considerazione delle condizioni meteorologiche variabili..Il nuovo record sul giro in gara di Valencia è stato un buon modo per chiudere l’anno e i nostri tecnici stanno ora cercando di sostenere le squadre nei test post-gara. ”

 

Marc Marquez, Repsol Honda – Vincitore: “Oggi sono davvero molto felice, forse anche più di quando ho vinto il campionato a Motegi, perchè mio fratello Alex ha vinto il campionato Moto3. Questa ultima vittoria è stata un ottimo modo per finire l’anno ed è una sensazione incredibile. Ora è il momento di godere della nostra stagione 2014, soprattutto per la mia famiglia, dato che oggi è stato un giorno incredibile che non dimenticheremo mai. ”

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.