Fintyre in diffocoltà tratta per la ristrutturazione del debito

9 Aprile 2020

Il Sole 24 ore ha pubblicato ieri un articolo sulla situazione attuale di Fintyre l’azienda leader nelal distribuzione che attualmente naviga in cattive acque.

Trattative per un piano di ristrutturazione del debito in corso per Fintyre Group, primo distributore di pneumatici da ricambio in Italia e tra i primi cinque in Europa.
Per la controllata di Bain Capital sono partite negoziazioni in Italia e Germania, i due Paesi dove è principalmente presente. Sulla divisione italiana, che è totalmente operativa, le trattative sono con uno dei maggiori creditori, cioè Gso Capital Partners (società appartenente a Blackstone Group) su una tranche di circa 130 milioni di euro di debiti. Questa linea di prestiti, secondo il provider finanziario Reorg, dovrebbe essere in parte riscadenziata e in parte convertita in stumenti finanziari partecipativi. Nei giorni scorsi sono stati nominati i consulenti e i legali: Deloitte e Gattai Minoli Agostinelli per l’azienda, White & Case per Gso Capital Partners e Allen Overy per le banche. Tutto il gruppo ha generato nel 2018 vendite per 1,1 miliardi: la sola parte italiana per circa 425 milioni di euro. Ha circa 270 milioni di euro di debiti, dei quali 130 milioni verso Gso Capital Partners. Il private equity Bain Capital ha rilevato nel 2017 Fintyre, tramite il fondo Europe IV. Fino a quel momento l’azienda era stata controllata da un altro fondo, BlueGem Capital Partners.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.