EVO Corse protagonista al 24° Rally dei Laghi

19 Marzo 2015

Evo Corse è stata grande protagonista del Rally Internazionale dei Laghi 2015, avendo fornito i cerchi ai tre equipaggi giunti sul podio. La vittoria, infatti, è andata a Giuseppe Freguglia (Ford Fiesta Rrc) che ha fatto suo questo rally per la quarta volta in assoluto (e terza di fila), al secondo posto s’è piazzato Gregoire Hotz (Peugeot 207 S2000), mentre ha chiuso il podio lo svizzero Ivan Ballinari (Fiesta R5).

  • Giuseppe Freguglia (A-Style Team), con navigatore Marco Vozzo, ha corso alla grande, aggiudicandosi ben 8 prove speciali sulle 11 disputate, rimanendo quindi al comando dall’inizio alla fine. “Sono felice perché quest’anno pareva davvero dura visto l’elenco iscritti di qualità e quantità. Io però ho guardato solo a me stesso consapevole delle mie possibilità,” ha detto il vincitore a fine corsa. “Ho forzato il passo in tutte le speciali: con la vettura ho un ottimo feeling e devo ringraziare il team A-Style che mi ha assecondato alla grande anche questa volta.”
  • Gregoire Holtz non ha vinto ma ha comunque messo in mostra una grande prova. Il portacolori della RavasiCorse (storico partner di EVO Corse) è tornato al Rally dei Laghi dopo una assenza di ben 18 anni. Ha saputo cimentarsi con ottimi risultati, primo dei quali, issarsi in vetta al Campionato Elvetico (facendo sua la seconda prova speciale dell’Ardena). “Avevamo l’obiettivo di ben figurare per iniziare nel migliore dei modi il campionato Svizzero – ha detto Holtz – le prove sono difficili e affrontare speciali come il Cuvignone in queste condizioni è stato davvero ostico ma appagante, visti gli ottimi risultati.”
  • Ivan Ballinari, ma anche Paolo Pianca della MV Motorsport-A-Style Team, sono state le vere, grandi, sorprese di questa corsa. “Il mio valore lo conosco – spiega Ballinari – non conoscevo però la vettura, con cui ero al debutto, né le strade che seppur vicino a casa mia, affrontavo per la prima volta. Soddisfatto è dire poco anche perché non abbiamo forzato eccessivamente il passo.”
  • Crugnola-Ferrara. Un equipaggio che vale la pena citare dato che i due, a bordo della Clio S1600, hanno vinto due prove speciali rimontando addirittura dal 70° al 9° posto, dopo che nella prima giornata erano incappati in una foratura. Cosa non da poco dato che il 50% dei piloti ha dovuto ritirarsi prima del traguardo a causa delle difficili condizioni meteo
Podio-rally-dei-laghi

Podio-rally-dei-laghi

Ballinari-rally-dei-laghi

Ballinari-rally-dei-laghi

Hotz-rally-dei-laghi

Hotz-rally-dei-laghi

Freguglia-rally-dei-laghi

Freguglia-rally-dei-laghi

 

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.