ETRMA ha tenuto un workshop per parlare sull’approvvigionamento di nuovi talenti

13 Ottobre 2015

L’European Tyre e Rubber Manufactures Association ETRMA nella giornata del 6 ottobre ha organizzato un workshop sul ruolo degli strumenti innovativi per l’educazione per colmare il divario di competenze nel settore della gomma. Il signor Koetz, presidente di ETRMA ha aperto la manifestazione sottolineando l’importanza del settore della gomma in Europa e delineato le sfide che il settore si trova ad affrontare in termini di istruzione e di competenze. “Con 73 miliardi di euro di fatturato e 350.000 persone impiegate in più di 7800 aziende in Europa (che investono fino al 5% in ricerca e sviluppo) l’industria si trova ad affrontare una duplice sfida: una forza lavoro che invecchia e una difficoltà di attrarre giovani talenti”. Gli studenti sono sempre meno attratti dalle discipline STEM riducendo il bacino di candidati idonei, una vera e propria “guerra dei talenti” è, quindi, in atto con l’industria della gomma che non sempre è in cima alle aspirazioni per colpa di una percezione errata. Il Signor Caleca, direttore dell’istituto francese di gomma e polimeri, ed il signor Brugnoli, hanno presentato due iniziative intraprese dal settore per aiutare a colmare il divario di competenze: la prima MOOC sulla tecnologia della gomma e sul ConsiglioAutomotive Skills. Gli arbitri di alto livello hanno discusso criticamente il tema e hanno concordato sulla necessità di “un arsenale di strumenti”, compresi, strumenti di formazione innovativi. Un altro aspetto importante sarebbe mappare le esigenze del settore, come far acquisire esperienza agli studenti durante i loro anni accademici. Il Sig. Baur della Commissione europea ha sottolineato l’importanza di avere la industria e le università che lavorino insieme in modo regolare e costruttivo in tutta Europa. I partecipanti hanno discusso attivamente la questione sottolineando come strumenti educativi innovativi possano funzionare solo in associazione con esperienze pratiche. La Sig.ra Cinaralp, Segretario Generale di ETRMA, ha concluso che la parte più interessante del dibattito è stata la necessità di investire per rendere il settore più conosciuto ed interessante per la “generazione Y”.

20151008---press-release-innovative-education-tools-1

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.