Continental installa le prime macchine nel laboratorio di ricerca Taraxagum Lab Anklam

3 Settembre 2018

  • Prime macchine installate nel laboratorio di ricerca per la gomma del dente di leone
  • Responsabile del sito Dr. Carsten Venz: “I lavori di costruzione sono in linea con il programma”

I lavori per il completamento delle strutture di prova stanno andando avanti al Taraxagum Lab Anklam. Le prime macchine che verranno utilizzate per estrarre la gomma dalle radici del dente di leone sono state installate solo pochi giorni fa. “Siamo a buon punto”, afferma il responsabile del sito Dr. Carsten Venz.

“All’inizio eravamo preoccupati che il lungo inverno avrebbe messo qualche ostacolo sulla nostra strada, ma ora le cose stanno progredendo rapidamente”.

L’obiettivo è utilizzare la prima pianta per ottenere la gomma dalle radici del dente di leone dal tardo autunno. L’unità di estrazione ha un ingombro di circa 50 metri quadrati e pesa quasi 40 tonnellate. Con l’impianto installato e funzionante, il laboratorio sarà in grado di produrre molta più gomma in Anklam di quanto fosse possibile in precedenza con i sistemi presso il partner di collaudo ZOZ a Olpe.

Continental sta studiando l’industrializzazione della gomma dall’impianto di tarassaco russo nel laboratorio TLA (Taraxagum Lab Anklam). Il produttore di pneumatici punta a utilizzare la gomma del dente di leone come alternativa sostenibile alla gomma proveniente dalla foresta pluviale, riducendo allo stesso tempo le emissioni di CO2 grazie a brevi percorsi di trasporto.

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.