BOSCH LANCIA UNA BUSINESS UNIT PER PUNTARE DECISAMENTE SUL SETTORE MOTO

14 Aprile 2015

Bosch sa che il mercato delle moto è in rapida e decisa espansione e vuole diventarne leader, per mezzo di una business unit dal nome “Two-Wheeler and Powersports” che avrà lo scopo di riunire tutte le attività che concernono i sistemi di sicurezza, di alimentazione e di visualizzazione delle informazioni, per soddisfare le esigenze delle case motociclistiche di tutto il mondo. “Per garantire una maggiore efficienza e sicurezza, la tecnologia Bosch deve essere integrata in tutte le auto e, in futuro, lo stesso varrà anche per le motociclette – conferma Dirk Hoheisel, membro del Consiglio di amministrazione di Robert Bosch GmbH – Puntiamo a diventare un fornitore leader anche nel mercato delle due ruote”. La business unit “Two-Wheeler and Powersports” avrà come sede Yokohama in Giappone e sarà inserita nel settore di business Bosch Mobility Solutions.

Un cambiamento che va ad inserirsi in un mondo nel quale la richiesta di veicoli a due ruote è in crescita. Entro il 2021, infatti, saranno prodotte più di 160.000.000 di moto l’anno (+33% rispetto al 2015) per questo Bosch nei prossimi 5 anni aumenterà la produzione dei sistemi di sicurezza, di alimentazione e di infotainment del 50%. Gran parte di questa crescita interesserà l’Asia: nel 2021, quasi il 90% delle due ruote sarà prodotto tra Cina, India e Sud-est asiatico.

Come saranno le moto nel 2021? Bosch sta puntando su:

  • riduzione consumo di carburante (grazie ad iniezione a controllo elettronico per un -16%)
  • ruote sempre più connesse con intelligenza digitale per il controllo del motore

02_mercato_due_ruote_mid

01_mercato_due_ruote_mid

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.