BEISSBARTH AL SALONE AUTOMECHANIKA 2014.

22 Settembre 2014

Beissbarth a Francoforte è pronto a presentare tutte le sue novità. Il fiore all’occhiello sarà lo smontagomme MS 630 con struttura G-frame, che introduce nuovi standard in termini di robustezza e solidità. Questo nuovo prodotto è stato progettato con la tecnologia FEM (Finite Element Method) una tecnica di simulazione a computer che permette calcoli molto complessi per simulare le forti sollecitazioni alle quali queste macchine sono sottoposte, supportando i progettisti nella scelta delle migliori soluzioni realizzative. Frutto di questi studi è la nuova struttura G-Frame che aumenta la rigidità dei nuovi smontagomme in modo da accorciare il flusso delle forze all’interno della macchina stessa. La struttura si è dimostrata ideale per lavorare su ogni tipo di pneumatico, compresi quelli UHP e RFT, evitando danneggiamenti a cerchi e pneumatici. Il montaggio e lo smontaggio diventano poi più confortevoli, grazie alla decisa riduzione delle flessioni del braccio di lavoro, e le operazioni si velocizzano. Il modello MS 630 IT include anche il dispositivo per i pneumatici tubeless integrato nelle corsie di bloccaggio e controllato dallo stesso pedale laterale utilizzato per tutte le operazioni di gonfiaggio che assicura una maggiore potenza del getto d’aria, mentre il modello MS 630 IT Tecno XL, oltre al gonfia tubeless integrato, dispone anche del Tecnoroller TCE 320. Il piatto autocentrante può lavorare a due velocità di rotazione ed è dotato di motoinverter (per versioni con alimentazione a 230V), una regolazione elettronica che controlla le prestazioni del motore stesso garantendo sempre la massima coppia a ogni regime. Lo stallonatore dispone di 4 regolazioni e, grazie alla valvola di scarico rapido, l’operazione di stallonamento diventa immediata, aumentando la velocità del cilindro fino al 40%. La riduzione della corsa del cilindro diminuisce il consumo dell’aria, riducendo anche il consumo di energia del compressore ed evitando lo schiacciamento della carcassa del pneumatico. Tutto questo si traduce in risparmio e migliore produttività per l’officina. La speciale forma con cui è stato progettato lo stallonatore protegge il cerchio da eventuali graffi. La colonna a ribaltamento di 140×140 mm e il cilindro pneumatico di 100 mm, sono altre due caratteristiche che fanno della nuova famiglia Beissbarth MS 630 la scelta ideale per chi vuole ottimizzare tutte le operazioni relative al montaggio e smontaggio dei pneumatici.ù

ygtv

 

 

Beissbarth, ad Automechanika,  presenterà anche un innovativo controllo touchless dell’assetto ruote. Telecamere stereo con proiettori laser poste in tutte e quattro le teste di misura verificano le 4 ruote contemporaneamente, senza che siano necessari riferimenti di misurazione sugli pneumatici o l’installazione di altre attrezzature ausiliarie sul veicolo. Esclusi i tempi di preparazione, il controllo assetto ruote ad alta precisione viene eseguito in pochi secondi, rendendo il sistema particolarmente adatto per la ricezione d’officina.

large_Beissbarth

 

 

Mada-Smart-Mpu

Iscriviti alla Newsletter

Se desideri restare sempre aggiornato su tutte le news, iscriviti alla nostra newsletter.